La città bianca

Le origini di Oria sembrano risalire intorno al 1200 a.C. quando un gruppo di cretesi di Minos sbattuti da una tempesta sulle coste Ioniche fondarono la città di Hyrìa, oggi chiamata Oria.

Oria divenne un importante centro durante la dominazione Romana. La città ebbe, infatti, un ruolo strategico grazie alla sua posizione lungo la via Appia, tra le due importanti città di Brindisi  e Taranto. Dopo la caduta dell’Impero Romano d’Occidente fu assoggettata dai Greci, dai Longobardi e dai Bizantini.

Successivamente Oria fu conquistata dai Normanni e poi dagli Svevi. Tra il 1225 e il 1233, l’Imperatore Federico II, fece costruire ad Oria uno dei suoi castelli pugliesi, oggi monumento principale e più famoso della città.

Oria si caratterizza per i suoi vicoli tortuosi, che qua e là si aprono in belle piazze e cortili. In una di queste piazze si trova la cattedrale in stile barocco e, vicino ad essa, il Palazzo Vescovile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: